F.A.Q.

Cosa occorre per iniziare l'allenamento?

• Certificato medico per attività sportiva non agonistica rilasciato dal medico curante
• Abbigliamento comodo e pulito (maglietta e pantalone della tuta sarebbe l’ideale, canotta e pantaloncino è tollerato, vietato allenarsi senza maglietta)
• Scarpe con la suola pulita
• Per motivi igienici è obbligatorio l’asciugamano da utilizzare durante l’allenamento
• Lucchetto personale da utilizzare negli armadietti degli spogliatoi per riporre al sicuro gli oggetti personali durante l’orario di permanenza in palestra (ti ricordiamo che l’armadietto va liberato ogni volta che vai via dopo la sessione di allenamento)
• Se fai la doccia in palestra occorre caricare il credito sulla tessera che ti è stata consegnata per l’accesso, la stessa aziona le docce.
• E’ consigliato per monitorare il lavoro durante l’allenamento l’uso del cardio frequenzimetro (potrai chiedere maggiori info riguardo il vantaggio del suo utilizzo al tuo trainer)
• Segui le istruzioni del trainer per realizzare il tuo cambiamento!

E' obbligatorio portare il certificato medico?

Sì. La Circolare del Ministero della Salute n. 4608 e 4609 del Novembre 2013 ha chiarito che è “sempre richiesto il certificato medico per le attività sportive non agonistiche organizzate da associazioni e società sportive affiliate ad enti di promozione sportiva, federazioni e discipline sportive associate”.

L'abbonamento in palestra segue il mese solare?

No, la mensilità o abbonamento ha inizio il primo giorno di frequenza e in base alla tipologia dura 4 settimane o 30 giorni.

In caso di non frequenza con abbonamento attivo cosa accade?

E’ possibile recuperare in parte l’abbonamento se si presenta certificato medico dello specialista che dichiara la motivazione dell’impedimento alla frequenza. Stessa documentazione su carta intestata se la motivazione è lavorativa. Oppure è possibile acquistare lo “Stop and Go” al costo di 15€; puoi congelare il tuo abbonamento per un massimo di 30 giorni.

E se non ho frequentato perchè il divano ha preso il sopravvento, I miei figli avevano bisogno di me, mia moglie mi obbligava a portarla al centro commerciale, mio marito mi lasciava sempre del robe del calcetto da lavare e la cena da preparare?

Siamo a disposizione anche per risolvere questi impedimenti. Ma non è possibile recuperare l’abbonamento.

In caso di non frequenza con abbonamento scaduto e rientro a distanza di un mese sono costretto a pagare la mensilità passata?

No, semplicemente la nuova mensilità verrà conteggiata dall’effettivo rinnovo, senza tener conto del periodo di assenza.

E' possibile effettuare una prova gratuita?

Il periodo di prova gratuito avviene solo se hai ricevuto l’invito o il free pass direttamente dal desk Unika. In alternativa è possibile accedere pagando l’ingresso singolo di 8€

Qual'è la modalità di pagamento degli abbonamenti?

Quota mensile e quadrimestrale in un unica soluzione, 8 mesi in due soluzioni (la seconda a 30 giorni dalla prima rata), annuale in 3 soluzioni ( a 30 e 60 giorni dalla prima rata) oltre tali scadenze l’abbonamento subirà automaticamente un aumento del 10%

L'abbonamento può essere ceduto ad un altra persona?

Se l’utente che ha sottoscritto un contratto si trova impossibilitato a frequentare può cedere la restante parte di abbonamento a un amico o parente. Quest’ultimo dovrà presentarsi al desk con certificato medico e tessera d’accesso dell’abbonato.

X